sanssouci presenta archibox

"Le tecnologie 3D sono in grado di trasformare un’intuizione o un progetto in qualcosa di solido, profondo, presente" (Andrea Branzi).

|
28 aprile 2016, 9:47am

SansSouci, il progetto editoriale multi-disciplinare in campo artistico, ha ufficialmente presentato il suo secondo volume, Archibox. Un'edizione limitata di 100 esemplari che verrà donata a una selezionata lista di musei e istituzioni culturali in tutto il mondo. Sanssouci Archibox è frutto di una collaborazione con Andrea Branzi, che ha esplorato gli archivi di Archizoom Associati, ed è stata realizzata attraverso l'uso della stampa 3D. 

Ogni scatola contiene un viewmaster e un set di 5 dischi, che presentano 7 vedute ciascuno per un totale di 35 immagini che arrivano direttamente dagli archivi originali conservati al Centre Pompidou di Parigi. Guardando nello stereoscopio di Sanssouci sarete subito proiettati nel mondo fantastico di Archizoom Associati e all'interno di una realtà no profit assolutamente innovativa e fondata con l'unico obbiettivo di condividere la bellezza e basata sul solo scopo di promuovere la creatività e l'interazione tra diverse sfere culturali.

www.sanssoucimagazine.com

Crediti


Testo Eloisa Reverie Vezzosi
Immagini SansSouci Magazine Issue #2 Archizoom Associati-Private Archive