Pubblicità

fa’afafine è lo spettacolo teatrale che vuole farci riflettere sul concetto di gender

"Fa'afafine - Mi chiamo Alex e sono un Dinosauro" è lo spettacolo teatrale prodotto dal Teatro Biondo Stabile di Palermo che racconta la storia di Alex, un bambino genderfluid.

di Giorgia Baschirotto
|
15 gennaio 2016, 9:40am

Nell'isola di Samoa esiste una parola per definire chi decide, spesso già da bambino, di non identificarsi come maschio o femmina. Il termine è fa'afafine e indica un terzo sesso, sfuggendo così al sistema binario uomo-donna che da secoli ci viene imposto di rispettare dalla società di cui facciamo parte.
Fa'afafine è ora anche il nome di uno spettacolo teatrale prodotto dal Teatro Biondo Stabile di Palermo con la regia di Giuliano Scarpinato, il quale mira a introdurre i più piccoli al concetto di gender e a far riflettere sul tema gli adulti. Lo spettacolo mette in scena la storia di Alex - interpretato da Michele Degirolamo, unico attore dello spettacolo -, un bambino genderfluid che, chiuso nella sua cameretta, pensa a come affrontare Elliot, l'amico di cui si è innamorato e al quale ha deciso di dichiarare i propri sentimenti. La cosa sembra ad Alex più complessa del previsto: quale look adottare per incontrarlo? Indosserà dei pantaloni o un vestito da bambina? E soprattutto, come affrontare i genitori che lo attendono fuori dalla porta della stanza? Alex ne è sicuro, non capirebbero. 

Dopo l'acceso dibattito dello scorso settembre riguardo all'insegnamento della teoria gender nelle scuole italiane e il crescente interesse verso tematiche legate al genere e all'identità sessuale, questo spettacolo, che si è aggiudicato il Premio Scenario infanzia 2014, sembra un'ottima occasione per imparare qualcosa in più sull'argomento e per aprire i nostri orizzonti nel tentativo di abbattere il sessismo e l'omofobia.

Qui sotto le prossime date del tour di Fa'afafine - Mi chiamo Alex e sono un dinosauro:

3 marzo - Taranto, Teatro Crest
4 marzo - Bisceglie, Teatro Garibaldi
8 marzo - Salerno, Teatro Verdi
9 marzo - Napoli, Cineteatro La Perla
11 marzo - Perugia, Fontemaggiore
13-14 marzo - Casalecchio di Reno, Teatro Comunale Laura Betti, Rassegna Teatro Arcobaleno
16-17 marzo - Parma, Teatro delle Briciole
18-19 marzo - Cascina, La Città del Teatro
20 marzo - Udine, CSS
22-23 marzo - Roma, Sala Umberto
30-31 marzo - Bari, Teatro Kismet
2-3 aprile - Roma, Teatro India6 aprile - Avellino, Teatro Carlo Gesualdo
7 aprile - Spinaceto (Roma) , Teatro della Dodicesima
10 aprile - Vorno (Lucca) , SPE , Festival Assemblaggi Provvisori
14 aprile - Milano, Teatro Atir

Crediti


Testo Giorgia Baschirotto

Tagged:
Gender
Palermo
Cultura
teatro
giuliano scarpinato
teatro biondo stabile