per la prima volta una donna afroamericana dirigerà un film da 100 milioni di dollari

La regista di 'Selma' Ava DuVernay ha fatto la storia grazie al suo ultimo progetto.

di i-D Staff
|
05 agosto 2016, 10:25am

Image via

L'anno scorso Ava DuVernay si è imposta nel panorama cinematografico internazionale con il film Selma. Oltre a guadagnarsi il plauso della critica e una nomina agli Oscar come Miglior Film, ha fatto storia quando è diventata la prima donna afroamericana candidata per il titolo di Miglior Regista ai Golden Globe.

Ora con il suo prossimo progetto, A Wrinkle In Time - Nelle pieghe del tempo, ha fatto la storia ancora una volta, questa volta per essere la prima donna di colore a dirigere un film con un budget che supera i 100 milioni di dollari. Basato su un racconto fantasy di Madeleine L'Engle del 1963, il film è prodotto dalla Disney.

Anche se si tratta di un grande passo per la carriera di Ava e per il futuro delle donne di colore ad Hollywood, è anche indicativo di quante poche donne facciano parte dell'industria nel ruolo di registe. È solo la terza donna nella storia del cinema a cui è stato affidato un progetto con un budget tanto elevato. Kathryn Bigelow è stata la prima, con il suo film del 2002 K-19. Patty Jenkins si è aggiunta alla lista lo scorso aprile, quando è stata scelta come regista del prossimo film su Wonder Woman. Ci auguriamo che i casi di Ava e Patty siano solo l'inizio di un'era di cambiamento nell'industria del cinema.

@AVAETC

Crediti


Immagine via

Tagged:
Ava DuVernay