kaytranada parla di depressione e sessualità

Il producer di Montreal ha parlato di com'è stato fare coming out e dello stress provocato dai tour.

di Lula Ososki
|
07 giugno 2016, 9:02am

Il producer di Montreal Kaytranada ha parlato della sua decisione di fare coming out e di depressione in una nuova intervista andata in onda sul programma radio americano Sway in the Morning. Il producer 23enne ha parlato di svariate tematiche, incluse le implicazioni a livello emotivo che comporta la vita in tour. La natura ripetitiva dei tour è qualcosa che ha sempre disturbato Kaytranada, e che l'ha portato alla depressione. Ha raccontato anche di com'è stato rivelare il suo orientamento sessuale e gli effetti che ha avuto sulla sua musica ma soprattutto sulla percezione che la gente ha della sua musica, aggiungendo "Quando fai coming out vieni sempre classificato e non credo sia giusto. Voglio che la mia musica arrivi a tutti." 

Kaytranada ha raggiunto il successo nel 2013 con il suo EP Kaytra to Do, collaborando in seguito con artisti come Vic Mensa, Wiki, Rejjie Snow, Kali Uchis e Talib Kweli, per poi rilasciare il suo acclamato album di debutto, 99.9%, lo scorso mese.

Crediti


Testo Lula Ososki
Foto via YouTube

Tagged:
producer
coming out
Música
Kaytranada
sessualità
depressione