l'ufficiale della marina erika lawson ci racconta com'è sfilare per kanye west

Erika Lawson è l'ufficiale della marina che ha diretto l'esercito di modelle durante la sfilata a sorpresa di Kanye West. Le è stato chiesto anche di preparare la coreografia dell'intera sfilata -- la mattina stessa. Erika ha raccontato a i-D com'è...

di i-D Staff
|
28 settembre 2015, 10:55am

Erano le 9 di sera di martedì quando mi hanno chiamata. Stavo andando a cena in città quando un numero sconosciuto è apparso sullo schermo del mio cellulare. 

5 minuti dopo ero in un taxi in direzione Chelsea. Ho chiamato il mio fidanzato per scusarmi per non poter andare a cena. Gli dissi, "Scusami ma mi è stata fatta una proposta davvero grossa." Mi avevano appena chiesto di andare ad un fitting per la sfilata di Kanye West. Lui capì. Ho pensato, "Sto sognando?" 

Non sono una modella. Sono stata al collegio militare di Long Island, si chiama U.S. Merchant Marine Academy. Finito il nostro corso di 4 anni mi sono laureata in ingegneria marina e sono diventata ufficiale. Ultimamente sono stata su una nave nel Golfo del Messico. Per fortuna avevo il mercoledì libero, perché la sfilata di Kanye era il giorno dopo la chiamata. 

La collezione [Yeezy 2] è d'ispirazione militare e perciò Kanye ha voluto far sfilare veri militari durante la sua sfilata. La sua collaboratrice, l'artista italiana Vanessa Beecroft, conosceva la mia università, quindi aveva chiamato la scuola per reclutare degli ufficiali. All'università il 92% sono uomini e l'8% donne, quindi fu facile trovare dei ragazzi. Ma mentre preparavano la sfilata, Kanye e Vanessa continuavano a dire di volere una ragazza. Ecco perché mi ha chiamato una donna dell'università.

Sono andata fino allo studio e Vanessa e Kanye erano felicissimi. Dicevano di continuo, "Oh come siamo contenti di avere una ragazza per la nostra sfilata." Scelsero un outfit per me, e il giorno dopo quando sono arrivata ho scoperto che dovevo fare la coreografia di tutta la sfilata, con gli altri 3 ragazzi della mia uni.

Ho pensato, "Cosa??"

Kylie Jenner e Bella Hadid stavano sedute al posto del pubblico e ci guardavano, e noi stavamo lì mentre si aspettavano che pensassimo a una marcia da fare per poi insegnargli a marciare. Mancavano due ore alla sfilata. 

Quindi abbiamo iniziato a spiegare alle modelle come si marcia. Era davvero divertente. Alcune capirono subito ma altre facevano movimenti esagerati con le braccia. Quindi Kanye disse, "Lasciate stare la marcia, voglio solo che camminino. Ma insegnategli i comandi militari." E così facemmo. 

C'erano 4 gruppi di modelli, e ogni ufficiale era a capo di uno di loro. Ho scoperto che dovevo marciare in testa a tutti e dire alle modelle di uscire. Aprivo io la sfilata. 

Dopo aver fatto le prove degli abiti Vanessa è venuta nel backstage e mi ha detto che quando Kanye mi ha vista camminare con le modelle era così commosso che aveva pianto. Era molto commosso di avere una militare nella sua sfilata. 

L'altra cosa buffa era che continuava a sistemarmi il cappello. Il mio outfit comprendeva una felpa, leggings, stivali e un cappello da baseball -- e il cappello doveva essere sistemato sotto il cappuccio della felpa. Kanye voleva che tutti i capelli coprissero gli occhi dei modelli. Ma non riuscivo a vedere perché era troppo piegato in avanti, quindi continuavo a tirarlo sù. Prima che la sfilata iniziasse Kanye è venuto da me e l'ha tirato giù come voleva lui. E sono contenta l'abbia fatto -- almeno non ho visto tutte le star sedute in prima fila. Kim Kardashian, le sue sorelle, Anna Wintour - erano tutte lì. Pensavo, "Oh mio dio, devo marciare davanti a tutta questa gente." E per quanto riguarda i vestiti, mi piacevano molto gli stivali. Sarebbero stati perfetti per combattere. Erano molto più comodi degli stivali che indosso per lavoro.

Tutto sommato, Kanye era molto coinvolto. Credo abbia scelto con cura ogni outfit, ed era nel backstage a sistemare tutti i look. Era emozionato. E questo mi ha messo la voglia di far sì che la sfilata andasse bene. Era calmo ma si capiva che era serio. Aveva la sua visione delle cose.

La mattinata è stata assurda. Ero davvero esausta per aver lavorato per la coreografia e tutto il resto. Ma continuavo a dirmi, "Devi farlo per Kanye. Kanye ci tiene a questa sfilata." 

Crediti


Testo riportato da Alice Newell-Hanson
Immagini su gentile concessione di Erika Lawson

Tagged:
FASHION WEEK
erika lawson