stranger things 2: quello che possiamo dirvi dopo aver visto il primo episodio

Curiosi, eh? Curiosi? Ah, non vi interessa sapere come si apre la seconda stagione? Dai, non ci crede nessuno.

|
24 ottobre 2017, 11:59am

Stranger Things 2 sta per arrivare e noi siamo qui per dirvi tutto quello che abbiamo imparato dopo aver visto in anteprima il primo episodio del ritorno più atteso della stagione. Beh, non proprio tutto. Abbiamo firmato un embargo, quindi non ci è permesso menzionare nulla riguardo [cancellato] o che coinvolga [cancellato]. Non possiamo fare ipotesi o confermare che [cancellato] sia [cancellato] e anche tutti gli altri dettagli circa [cancellato] sono, comprensibilmente, stati rimossi. Comunque, qui trovate più o meno tutto quello che c'è da aspettarsi venerdì, quando su Netflix approderà finalmente la seconda stagione. Come potete immaginare, è assolutamente [cancellato].

La gang è ancora la gang!
È passato un anno da quando gli eventi della prima stagione, ma anche la gang è ancora la gang e noi siamo felici che tutto sia rimasto come sempre: continuano ad andare in giro per la città sulle loro biciclette, comunicando con i loro walkie-talkie e grazie al cielo senza terrificanti ombre a seguirli. Si riuniscono nella sala giochi locale, dove un misterioso qualcuno di nome Mad Max ha battuto il punteggio di Dustin nel videogioco Dig Dug—ma chi sia di preciso Max e quanto significativa sarà la sua presenza o il riferimento a un gioco in cui il protagonista deve scavare sottoterra per sconfiggere dei mostri? A questi due interrogativi non si può rispondere che con qualche ipotesi.

C'è una nuova ragazza!
A scuola c'è una nuova compagna di classe. Arriva dalla California e la sua comparsa è accompagnata dalle note di Rock You Like A Hurricane della cazzutissima band tedesca Scorpions. È così brava sullo skateboard da voler far gettare alla gang le loro BMX in un fosso e andare immediatamente a comprare una brutta copia della sua tavola super cool. Dustin e Lucas sembrano i più interessati a lei, mentre Mike continua a sbavare dietro a una certa mangiatrice di Eggo a cui non dispiace affatto fuggire da laboratori e mondi paralleli. Povero, povero Mike.

Il Sottosopra è ancora al suo posto!
Will Byers, che non ha evidentemente sofferto abbastanza durante le settimane passate nel Sottosopra inseguito da un VERO MOSTRO, tornato nel mondo normale soffre di un disturbo post-traumatico da stress, viene bullizzato a scuola e continua a doversi sottoporre a test nell'Hawkins National Laboratory, luogo conosciuto per l'aura rassicurante e familiare che lo circonda. I flashback lo colpiscono fuori dalla sala giochi, due mesi dopo il suo ritorno. Oh, quasi stavamo dimenticando: la mamma è ora alla ricerca di un venditore di apparecchiature elettroniche chiamato Bob che ascolta Kenny Rogers. Non bastava tutto il resto, Joyce????!?!

Ancora niente giustizia per Barb!
Nancy e Steve vanno a trovare i genitori di Barb, che durante la cena spiegano loro di voler assumere un giornalista investigativo, Murray Bauman, per trovare la loro figlia scomparsa. Ok, noi non siamo certo esperti in questo campo, ma abbiamo come il sospetto che al professionista non sarà facile svolgere il suo lavoro—specialmente vista la sua non richiesta visita al Capo della Polizia, Jim Hopper, preoccupato (anche) per l'arrivo di Halloween. Ma siamo certi che questo non sarà il suo unico problema, no?

Stranger Things 2 arriva su Netflix venerdì 27 ottobre.