Sulla sinistra, Barbi Billionz, Atlanta, GA 2019. Sulla destra, Cleo con il figlio Andy, Stone Mountain, GA 2019.

le ballerine degli strip club americani come non le avete mai viste

Lontane da pali per la lap dance e luci al neon, queste foto vi raccontano il lato più intimo della vita delle stripper.

di Lianne Kersten
|
23 luglio 2019, 6:00am

Sulla sinistra, Barbi Billionz, Atlanta, GA 2019. Sulla destra, Cleo con il figlio Andy, Stone Mountain, GA 2019.

Magic City ad Atlanta è forse lo strip club più famoso di sempre, spesso citato anche da rapper come Drake e Future. La fotografa oggi basata in Olanda Hajar Benjida, come tanti di noi, ne aveva già sentito parlare prima di mettere piede per la prima volta negli Stati Uniti. Era lì per uno stage con Cam Kirk, ma non sapeva che il suo studio si trovava di fronte a quel locale.

Come chiunque sia un minimo ferrato sull'hip-hop sa, Magic City è più di uno strip club. Ha un ruolo fondamentale nella scena locale, perché è un luogo in cui producer alle prime armi, rapper, promoter e talent scout s'incontrano. Un posto in cui artisti come Cardi B e Offset ancora adesso vanno a divertirsi. Se sei un cantante emergente non vedi l'ora che il DJ faccia passare un tuo pezzo, ma consapevole che se le ballerine non si prendono bene e il pubblico tiene le banconote nel portafoglio mentre dalle casse pompa il tuo brano, probabilmente la tua carriera è finita ancor prima di iniziare. E se invece le banconote fioccano come gocce di pioggia durante un temporale, allora stai ben sicuro che qualcuno di importante il giorno dopo ti chiamerà. Lo stesso vale per le ballerine: se hai successo al Magic City, probabilmente avrai successo in tutta l'industria

1562236399073-3

XTC vestita di blu per ricordare Nipsey Hussle, deceduta pochi giorni prima, Atlanta, GA 2019

Proprio il ruolo determinante delle ballerine all'interno del business è stato l'elemento che ha spinto Benjida a interessarsi a questo mondo, quando in realtà è una fotografa piuttosto nota per i suoi ritratti e le sue Polaroid nei backstage delle più grandi star dell'hip-hop. Ma sai com'è, una pausa pranzo può essere piuttosto noiosa, e così dopo poco dall'inizio del suo stage Benjida ha attraversato la strada e passato il suo break nello strip club, diventando subito amica della housemother, Ms. Elaine, che lavorava al Magic City da 30 anni e le ha presentato tutte le sue colleghe. Una volta finito lo stage ha deciso di tornarci, questa volta però con una macchina fotografica e per qualche settimana, non solo per un paio d'ore a metà giornata. Ha voluto ritrarre le ballerine nella loro intimità, tra club, camerini e case. E così il Magic City è diventato il punto di partenza per il suo progetto fotografico tutt'ora in via di sviluppo, Atlanta Made Us Famous, in cui cattura ballerine di tutti gli strip club di Atlanta.

"Vedo queste donne come una parte importante della scena hip-hop di Atlanta. Fotografandole, ho voluto mostrare al pubblico l'altra faccia di questa città. Non attraverso gli occhi di un uomo, come capita spesso nell'industria dell'intrattenimento, ma affidandomi al female gaze," mi ha spiegato Benjida al telefono. "Inoltre, le sex worker vengono ancora troppo, troppo spesse messe in un angolo dal femminismo mainstream. Le ballerine sono ben consce dei pregiudizi che gravitano su di loro, creando a volte una distanza con il resto del mondo. Ecco, con le mie foto ho cercato di rompere questo circolo vizioso e dare spazio a una narrativa diversa."

1562236637357-2
Charlene, Atlanta, GA 2019

Benjida spera che il prossimo anno potrà tornare ad Atlanta per scattare una nuova parte della serie, mentre nel frattempo si tiene in contatto con molte delle ballerine grazie ai social media e a WhatsApp. "Immortalando le vite delle ballerine e arrivando a conoscerle personalmente, spero di poter imparare e condividere sempre di più con loro. Voglio parlare della loro visione dello strip tease, la sessualità, il controllo della narrativa, ma anche, ad esempio, della relazione tra il loro lavoro e la maternità," conclude Benjida. "Ma soprattutto, voglio mettere le donne al centro, perché sono loro le star di questa città."

1562236701024-5
Atlanta, GA 2019
1562236472091-untld
Atlanta, GA 2018
1562236921442-cleo
Homemaker, Tastemaker, Ass shaker. Stone Mountain, GA 2019
1562236954527-9
Ebony, Atlanta, GA 2019
1562236497483-10
Nunu, Atlanta, GA 2018

Crediti


Fotografia di Hajar Benjida

Segui i-D su Instagram e Facebook

Altre foto bellissime di stripper e ballerine di lap dance, questa volta però a Las Vegas:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D Olanda

Tagged:
STRIP CLUB
ATLANTA
HipHop
Magic City
Female Gaze
Hajar Benjida