Tutti gli abiti Mowalola.

londra è ancora the place to be per i giovani stilisti (e non solo)

Designer, stylist ed enfant prodige della moda londinese non sono mai stati così tanti, così bravi e così all'avanguardia.

|
apr 23 2018, 1:59pm

Tutti gli abiti Mowalola.

Questo articolo è originariamente apparso sul numero 352 di i-D The New Fashion Rebels, estate 2018.

Lara, Dilara, Alexander e Izzi indossano abiti Dilara Findikoglu. Tutti i gioielli dall'archivio delle modelle.

"Londra è la città dove tutto può accadere! È dove mi sento libera, dove mi sento accettata così come sono. Dove posso dar vita al mio mondo, dove posso fuggire." Dilara FindikogluQui trovate la nostra review del suo debutto alla London Fashion Week.

Melissa e Pedro indossano abiti Maxine Beiny. Orecchini dall'archivio dei modelli.

"La cosa migliore di vivere e lavorare a Londra oggi? Poter lavorare da casa. La peggiore? Dover lavorare! Se vi va, sentitevi liberi di mandarmi dei soldi. Le donazioni sono sempre benaccette, piccole o grandi che siano." alla sua ultima sfilata ha partecipato anche la Regina Elisabetta

Olabisi indossa abito, casco e borsa Richard Quinn. Stivali Jimmy Choo x Off-White.

"Sono nato a Lewisham e cresciuto a Eltham. Londra è casa mia, non conosco così bene nessun'altra città. Per me è fantastico potermi confrontare con persone così diverse. L'unione fa la forza." Richard Quinn—Vi diciamo solo che alla sua ultima sfilata ha partecipato anche la Regina Elisabetta. LA. REGINA. ELISABETTA.

Jake, Solar, Stefan e Harriet indossano abiti e accessori Stefan Cooke.

"Le comunità e le opportunità che popolano Londra sono incredibili. Le cose stanno cambiando ed è emozionante far parte di questa rivoluzione." Stefan CookeQui trovate le immagini del suo ultimo backstage.

Conner e Jemima indossano abiti Conner Ives. Stivali dall'archivio della stylist. Scarpe Manolo Blahnik.

"Non potrei fare quello che faccio senza il sostegno dei miei amici. Siamo una nuova generazione con nuove idee e una nuova estetica." Conner IvesChe conosciamo grazie a questa cosa qui.

Jessica indossa camicia e pantaloni Supriya Lele. Orecchini Husam El Odeh.

"Londra è diversa, creativa e di supporto. Lo spirito comunitario è forte, non saprei farti paragoni." Supriya LeleDi lei hanno parlato i nostri colleghi di i-D UK qui.

La Timpa, Mowalola e Trey indossano abiti Mowalola. Occhiali da sole General Eyewear.

"La moda di Londra ruota attorno alla multiculturalità di questa città. Ognuno lavora in modo diverso ed è davvero interessante vedere come le culture collidono tra loro, influenzando ciò che le persone creano." M owalola

Strong e Nathan indossano abiti Cottweiler. Strong indossa orecchini dall'archivio dello stylist.

"Vogliamo esplorare lo spazio in cui futuro, passato, tecnologia e natura si incontrano." CottweilerDi cui abbiamo tessuto le lodi per la a/w 18.

Tiffany, Sophia e Lola indossano abiti Asai. Lola indossa orecchini Gillian Horsup.

"Voglio vedere più diversità sulle passerelle e dietro le quinte. E voglio che sia un cambiamento permanente, non un trend passeggero." Asai

Marie indossa top e pantaloni Marieyat. Orecchini Gillian Horsup

"La cosa migliore dell'essere un creativo che vive e lavora a Londra oggi è il senso di comunità e il sostegno che si respirano qui. Ci sono una marea di designer che stanno facendo cose incredibili e non artefatte. È questo che rende Londra così cool." Marieyat

Sam indossa abiti Liam Hodges

"Londra è la mia casa. È una città piena di opportunità e sostegno. Non potrei fare nulla senza le persone che mi circondano." Liam HodgesE un po' di tempo fa quelle persone le avevamo già incontrate.

Eden, Antoine, Tom e Alejandra indossano abiti Art School. Tutte le sciarpe Hermes. Tutti gli occhiali General Eyewear.

"Londra è il posto in cui le nostre identità queer possono finalmente esprimersi liberamente. È una città che emoziona, che libera e che fa paura. Qui puoi dire la tua, essere diverso e portare avanti le tue battaglie." Art SchoolIl suo esercito ribelle è in foto qui.

Charlotte indossa abiti Charlotte Knowles. Alex indossa abiti dall'archivio della stylist.

"Londra è casa, famiglia, possibilità, emozioni, influenze... In questa industria avere una rete che ti sostiene è fondamentale, ma anche tu devi sostenere gli altri." Charlotte KnowlesAltra parte del team Fashion East.

Bradley, Louis, Chandler e Kesia indossano abiti Charles Jeffrey LOVERBOY.

"Siamo un bastione della vita notturna e della cultura queer. Aiutiamo le persone a capire meglio chi sono, e lo facciamo dimostrando loro che tutti possono essere se stessi, senza compromessi." Charles JeffreyA cui abbiamo dedicato un intero editoriale.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Eppure non tutti sono d'accordo:

Crediti


Fotografia di Oliver Hadlee Pearch
Moda di Bojana Kozarevic

Capelli Cyndia Harvey per Streeters. Trucco Nami Yoshida per Bryant Artists con prodotti Bobbi Brown. Design del set Alice Kirkpatrick per Streeters. Assistenti alla fotografia Jack Day, Pedro Faria e Arthur Williams. Assistente allo styling Louis Prier Tisdall. Assistenti capelli Blake Henderson, Liam Russell, Tommy Taylor, Amidat Giwa e Sharon Robinson. Assistenti trucco Kumiko Ando, Mee Kee, Tadashi Kimura e Tamayo Yamamoto. Assistente design del set Joseph Burke. Produzione Sylvia Farago. Casting director Madeleine Østlie | AAMO Casting per CLM. Assistenti al casting Oscar Miles e Lilly Wood. Modelli Tiffany Chan. Asai. Lola Parnell. Sophia Vragianni. Jessica Canje. Olabisi. Strong. Nathan Wrigley at Models1. Bradley Sharpe. Louis Chen. Chandler Tregaskes. Marie Yat. Kesia and Jemima Magner. Conner Ives. Mowalola Ogunlesi. La Timpa. Trey Gaskin. Lilly Wood. Emma Alvin. Eden Loweth. Tom Barratt. Antoine Sharkey. Alejandra. Stefan Cooke. Jake Burt. Harriet Cox. Solar Klinghofer. Lara McGrath. Dilara Findikoglu. Izzi Lewin. Alexander Dodgehuber. Charlotte Knowles. Melissa Eakin.