il questionario di piotr: leilah weinraub

Torna la rubrica ir/regolare di Piotr Niepsuj. Questa volta ha beccato la CEO di Hood By Air e regista Leilah Weinraub, arrivata a Milano per presentare il suo primo documentario.

|
apr 4 2018, 1:14pm

Il Questionario di Piotr è la rubrica ir/regolare in cui il fotografo Piotr Niepsuj e i-D incontrano persone che per i motivi più strani si trovano a Milano per qualche ora, giorno o mese.

Oggi facciamo due chiacchiere con Leilah Weinraub, regista americana conosciuta principalmente per essere la CEO del leggendario brand di streetwear Hood By Air. Ma quando nel 2017 Hood By Air ha chiuso i battenti, Leilah è tornata al suo primo grande amore: il cinema.

Qualche settimana fa, Leilah ha presentato a Milano i frutti del suo lavoro come regista. Si tratta di Shakedown, documentario che esplora il mondo degli strip club per donne nere e queer di Los Angeles. La proiezione è stata organizzata a Macao da Converso, spazio espositivo e fucina artistica che porta in Italia creativi internazionali e insoliti (come Asad Raza, che abbiamo intervistato quando ha trasformato l'ex chiesa San Paolo Converso in un campo da tennis) e abbiamo colto al volo l'occasione per passare qualche ora in compagnia di Leilah.

Come ti chiami?
Leilah Weinraub.

Quanti anni ti senti?
13, ma aspettando il mio 30esimo compleanno. A volte però me ne sento 38.

Cosa dice il tuo segno zodiacale di te? Ci azzecca?
Mi faccio fare i tarocchi online. Una volta mi hanno detto che sono psichica, imperscrutabile e intensa.

Sicuro ;)

Qual è la cosa più bella che ti è successa negli ultimi 12 mesi?
Ho portato a termine un film figo.

Il lato peggiore di vivere a New York?
Preferisco l'anonimato della California. E a NYC non smaltiscono i rifiuti in modo decente.

La prima cosa a cui pensi se ti dico "Milano"?
Lavoro e San Bernadino, California.

La prima cosa a cui pensi se dico "Italia"?
Un posto a Firenze in cui ti fanno la pedicure mettendoti i piedi in una vasca piena di pesci.

Chi è o chi dovrebbe essere il miglior prodotto d'esportazione italiano?
Non ne ho idea.

Quali sono i tuoi film italiani preferiti?
Stai cercando di farmi star male?

Cosa rende un film un buon film?
Lo spettacolo, la verità oltre l'oggetto. La donna.

Cosa rende una festa una gran festa?
Le persone che si comportano in modo regale.

Cosa rende un amante l'amante perfetto?
La sua capacità di metterti al centro della scena.

Cosa è importante per te?
L'acqua.

Cosa ci aspetta nel futuro?
La generazione Z.

Leilah è stata fotografata nel freddissimo 25 febbraio del 2018 nei dintorni di Macao, ovviamente a Milano.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Dopo Leilah, Piotr ha fotografato e intervistato per noi Englesia, DJ e producer che suona promuovendo inclusività e diversity. Trovate qui quello che si sono detti:

Crediti


Fotografia e testo di Piotr Niepsuj