il video 'this is america' di childish gambino ha rotto internet

Armi, violenza e razzismo: Gambino mette a nudo le contraddizioni del paese della libertà.

|
mag 7 2018, 11:33am

Screenshot via YouTube.

Dopo due anni di silenzio da Awaken, My Love! Childish Gambino è tornato e ha deciso di farlo col botto. È successo sabato, quando sul suo canale YouTube è uscito il video di This Is America, giusto un attimo prima che Gambino comparisse come ospite al celebre programma televisivo statunitense Saturday Night Live. Girato dal filmmaker Hiro Murai, il videoclip è fatto per non lasciare indifferente l'osservatore.

In quattro minuti e poco più Gambino prende posizione sulla questione del possesso delle armi negli Stati Uniti, denunciando una situazione ormai insostenibile. Per rendersi conto della portata delle sue parole basta dare un'occhiata a questo sito che raccoglie i dati relativi a ogni episodio di violenza legato alle armi. Il 24 marzo scorso la March For Our Lives ha fatto scendere in piazza milioni di persone in tutto il mondo per protestare contro la "Gun Law" statunitense: era passato meno di un mese dall’ennesima sparatoria in una scuola americana (la settima da inizio 2018, per la precisione), la strage di San Valentino presso la Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland, Florida. In testa al corteo Emma González, una delle sopravvissute alla sparatoria che, all’indomani della strage, aveva tenuto un discorso durissimo rivolgendosi direttamente a Trump e alla lobby delle armi.

Questo il punto del video di This Is America: il viso e il corpo di Gambino che si contorcono come metafora del conflitto razzista e xenofobo che è ormai esploso in America. La violenza a portata di mano che si fa facile, si libera di ogni rimorso e diviene indifferente. Quella normalizzazione della violenza sui cui molti artisti sentono oggi l’urgenza di riflettere. Per farvi un’idea dell’atmosfera tesa e tumultuosa che sta dilagando negli Stati Uniti, vi consigliamo di guardare, oltre ai famosi Get Out e Atlanta, film che riflettono impietosi sul tema del razzismo, Dark Night di Tim Sutton: un bel pugno nello stomaco che, come il video This Is America, lascia che siano direttamente le immagini a parlare.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Leggi anche: