senza gli assistenti la moda non sarebbe la stessa

Abbiamo incontrato i giovani dietro alcuni dei talenti più proficui dell'industria: ecco a voi gli assistenti di oggi che diverranno le stelle di domani.

di Bojana Kozarevic
|
07 settembre 2016, 11:30am

Lily More, 26, assistente di David Sims 

Quando hai iniziato a lavorare come assistente? Nel 2013, dopo aver trovato il lavoro sulla bacheca degli annunci della mia università. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Mi occupo della ricerca creativa per David Sims; aiuto a concretizzare le sue idee e i concept per gli shooting. Qual è la regola più importante per un assistente? Non lasciare mai il posto di lavoro prima del tuo capo, sii attivo, guarda e impara. E la maggiore sfida? Tornare a casa davvero tardi, lavorare di notte. Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo? "Metti in dubbio tutto." E il tuo consiglio per gli altri assistenti? Non aver paura di iniziare dal basso. 

Ai Kamoshita, 31, assistente di Panos Yiapanis 

Quando hai iniziato a lavorare come assistente? Cinque anni fa, dopo aver mandato il mio curriculum a Intrepid. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Il mio scopo principale è aiutare Panos, in modo che lui abbia modo di concentrarsi esclusivamente sulla parte creativa. Qual è la regola più importante per un assistente? Trova il modo di far funzionare le cose in qualsiasi circostanza, sii organizzato, dai il massimo anche quando sei sotto pressione e non dormi da parecchie ore. Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo"Sii paziente, ambisci alla perfezione e conosci gli archivi di moda come le tue tasche."

Tex Bishop, 22, assistente di Jamie Hawkesworth

Quando hai iniziato a lavorare come assistenteLavoravo in un negozio che stampava foto in bianco e nero e il mio capo mi ha presentato qualche fotografo. Ho iniziato con loro e ho incontrato Jamie nel 2015. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Sto dietro alle macchine fotografiche, alla luce, all'archivio e moltissime altre cose. Il nostro compito è rendere la vita del fotografo il più semplice possibile e far sì che gli shooting vengano portati a termine senza grandi intoppi. Qual è la regola più importante per un assistente? Arriva in anticipo, sii preparato ed energetico. E la sfida maggiore? La responsabilità è molta, così come la pressione e la mole di lavoro -- anche se è bello potersi occupare di queste cose. Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo"Fai foto... e vedi dove ti portano." E il tuo consiglio per gli altri assistenti? Svegliati presto, parla con le persone e scatta molte fotografie.

Gerry O'Kane, 24, assistente di Joe McKenna

Quando hai iniziato a lavorare come assistente? Stavo ballando su un tavolo di un locale a New York quando è entrato un uomo basso, moro e bellissimo e mi ha cambiato la vita. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Corse con i tacchi. Qual è la regola più importante per un assistente? Ricorda che al mondo esiste sempre di più di un singolo campione, parla solo quando le persone si rivolgono a te e sviluppa il potere paranormale di saper leggere nel pensiero altrui. E la sfida maggiore? Correre sull'Antelope Canyon con i pantaloni a zampa con quattro paia di Yeezy Boost tra le mani! Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo? "Non compromettere mai la tua personalità in nome del tuo lavoro."

Lex Kembery, 31, assistente di Alasdair McLellan

Quando hai iniziato a lavorare come assistente? Circa 5 anni fa, quando Lev Tanju mi ha presentato a Alasdair. Grazie Lev. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Ansia, tanta ansia! Qual è la regola più importante per un assistente? Fai del buon the, sii educato e non supporre mai nulla. E la sfida maggiore? Lavorare come assistente è la maggior sfida. 

Siobhan Furlong, 28, assistente di Lucia Pica

Come hai iniziato a lavorare come assistente? Abbiamo cantato insieme al karaoke durante una festa di un amico comune. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Ci sono sempre per Lucia per qualsiasi cosa di cui ha bisogno. Qual è la sfida maggiore per un assistente? Trovarsi a Milano e cercare di trovare un blush a notte inoltrata per una sfilata il giorno dopo. Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo? "Sii istintiva."

Felix Bischof, 27, assistente di Sarah Mower MBE

Qual è la regola più importante per un assistente? Non so nemmeno quali siano le regole! Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo"Un po' di gentilezza non fa mai male!" E il tuo consiglio per gli altri assistenti? Ho scelto di studiare Fashion History and Theory alla Central Saint Martins invece che Giurisprudenza in Germania: la miglior scelta della mia vita! 

Eliza Conlon, 27, assistente di Jane How

Come hai iniziato a lavorare da assistente? Jane mi è stata presentata proprio da una delle sue vecchie assistenti. Parlaci di cosa ti occupi quando sei al lavoro... Si tratta di un lavoro molto vario, va dalla ricerca, alla richiesta di campioni per il set, agli editoriali, fino alle sfilate e alle campagne pubblicitarie. Qual è la regola più importante per un assistente? Sii tenace, preparato e mantieni una mente aperta.

David Harborow, 33, assistente di Anthony Turner

Qual è la maggior sfida per un assistente? La mia è stata quando la compagnia aerea ha smarrito il kit di Anthony mentre ci trovavamo in Texas! Sono dovuto andare in ogni centro commerciale della zona per riuscire a recuperare tutto il necessario, il tutto prima che chiudessero!  Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo? "Se l'esecuzione è perfetta, il resto è solo opinione."

Josie Hall, 23, assistente di Venetia Scott 

Qual è la regola più importante per un assistente? Sii sempre responsabile e puntuale. Anticipa i desideri altrui e dimostra di avere iniziativa. Immergiti totalmente nei tuoi compiti e porta un'energia positiva sul posto di lavoro. E la sfida maggiore? Riuscire ad ottenere i campioni giusti dagli uffici stampa. Qual è il tuo consiglio per gli altri assistenti? Lavora per qualcuno che ammiri e rispetti.

Billie Turnbull, 22, assistente di Madeleine Østlie presso AAMO Casting

Qual è la regola più importante per un assistente? Non parlare mai di un problema al tuo capo finché non hai già fatto assolutamente tutto ciò che è in tuo potere per risolverlo. Qual è il miglior consiglio che ti ha dato il tuo capo? "Combatti senza mai perdere di vista i tuoi valori."

Declan Sheils, 35, assistente di Sam McKnight 

Qual è la maggior sfida per un assistente? Mantenere la calma in situazioni assurde. E il miglior consiglio che ti ha dato il tuo boss? "Fai sempre in modo che il cliente sia contento." Il tuo consiglio per gli altri assistenti, invece? Allenati ogni giorno e padroneggia il tuo mestiere. Sii preparato a lavorare duramente e per molte ore consecutive. Impara anche a lavorare in gruppo e dimentica il tuo ego.

Crediti


Foto Christoph Wohlfahrt
Testo Bojana Kozarevic