david lynch sta percorrendo la strada verso l'illuminazione

Viaggiamo alla scoperta della meditazione trascendentale con il leggendario regista David Lynch

|
ago 25 2015, 8:40am

"Mi sono svegliato, ho preso una tazza di caffè e una sigaretta, e poi ho meditato," dice David Lynch, questo è quello che ha fatto, apparentemente, ogni mattina dal 1973.

Il suo accento di Missoula, nel Montana, suona proprio come già sapete. È retto e molto, molto calmo. Quest'anno è il decimo anniversario della fondazione per un'educazione fondata sulla coscienza e per la pace mondiale del regista. È anche l'anno in cui tutti sembrano aver scoperto la meditazione. Sky Ferreira ha parlato di come la meditazione trascendentale abbia "salvato la mia vita"  e in aprile ha cantano una cover di Blue Velvet ad un concerto per celebrare il compleanno della fondazione all'Ace Hotel a Los Angeles. In giugno, Russell Simmons ha lanciato la sua app per la meditazione, Meditation Made Simple. Ufficiscuole stanno ricavando del tempo per la meditazione trascendentale. E di colpo nessuno riesce a pranzare senza parlarti di Headspace. Stando al sito, la Lynch Foundation "aiuta a prevenire e a eradicare l'epidemia intensa di traumi e stress tossico tra la popolazione a rischio promuovendo implementazioni estese della pratica basate sull'evidenza della meditazione trascendentale." In pratica, significa che la fondazione lavora con bambini di scuole dei quartieri poveri, veterani con disturbi post-traumatici da stress, prigionieri e vittime di violenza domestica, introducendo la meditazione trascendentale come un modo per migliorare la nostra salute e la nostra felicità. "Molta gente soffre di stress traumatico. Non solo stress, ma stress traumatico," mi dice David. "Usano queste tecniche ed è come scoperchiare una pentola. È miracoloso, ti trasforma. È così bello."

Come hai scoperto la meditazione trascendentale?

Era il 1973, una domenica mattina, 1 luglio, attorno alle 11. Mia sorella mi chiamò e mi disse che aveva iniziato la meditazione trascendentale. All'inizio, quando i Beatles erano con lo yogi Maharishi Mahesh, colui che ha sviluppato la tecnica della meditazione trascendentale, e hanno imparato a meditare, ho pensato 'okay, bene per i Beatles, ma a me non interessa.' Poi, ho iniziato a sentire la frase "la vera felicità non è là fuori; la vera felicità è dentro di noi." E quella frase suonava vera, per me. Ma quando mi chiamò mia sorella ho sentito che la sua voce era cambiata. C'era più felicità, più sicurezza in sè. Dissi 'è quello che voglio', e sono andato e me lo sono preso.

A che punto eri della tua carriera in quel momento?

Stavo lavorando al mio primo film, Eraserhead.

Come ha influito la meditazione?

Nel modo in cui influisce sugli umani. Sono diventato più felice e quella rabbia che era in me fu spazzata via. Ho ottenuto più energia, le idee scorrevano più liberamente. Mi sono sentito bene nel mio corpo. Ho sentito più ottimismo. La differenza è stata bellissima e derivava dall'immergersi in ogni giorno.

Jerry Seinfeld ha detto in un'intervista una volta che la meditazione trascendentale è come un caricabatterie, e la tua mente e il tuo corpo solo il cellulare. È un'analogia utile?

Sì, solo che la ricarica viene da dentro. In ogni essere umano c'è uno spazio di intelligenza illimitata, creatività, felicità, amore, energia e pace. Ogni volta che una persona trascende davvero percepisce quello spazio, si immerge e inizia ad espandere la sua coscienza.

È un'antica forma di meditazione ripresa dal Maharishi per quest'epoca. Ed è semplice e non richiede sforzo. Se sei un umano funzionerà. Non importa di che religione sei, che ideali hai, da che cultura provieni, qual'è il colore della tua pelle o dei tuoi capelli. Se sei grasso o magro, alto o basso, funzionerà.

La gente pensa oh, 'sono così impegnato, non ho tempo per questa cosa.' Ma la gente perde ben più di 40 minuti al giorno. Devi solo renderla parte della tua routine. Mediti per 20 minuti la mattina prima di uscire a fare le tue cose e di nuovo la sera. E quando finisci la meditazione sei super ricaricato, ti fa stare tranquillo.

Oltre a questi effetti immediati, c'è un fine?

Il fine della vita umana è l'illuminazione suprema. È il nostro pieno potenziale. Il diritto di nascita di ognuno è di godere dell'illuminazione suprema un giorno. È solo questione di tempo e instillare quello che sai di pura coscienza. È un bellissimo sentiero quello che stiamo percorrendo, Alice.

Come sai di esserci arrivato?

Beh, innanzitutto, non sono un illuminato. Ma sulla strada per raggiungere l'obiettivo, le cose migliorano di continuo. C'è una frase, 'e il mondo è ciò che sei.' L'analogia è: se porti degli occhiali verdi vedi il mondo verde, e se sei stressato il mondo non appare molto bello. Inizia a ripulire la macchina e a ricavare il meglio e il mondo inizia a sembrare migliore.

Dicono che lo capisci al 100% quando raggiungi l'illuminazione suprema. Si dice che vivrai la vita al 200%. Sarà tutto chiaro al 100% e incerto al 100%. Viene descritto di solito come 'più della maggior parte." È l'essere tutto e la fine di tutto.

Cosa ti ha portato a insegnare ciò che hai imparato e ad aiutare la gente con la fondazione?

Beh, ho visitato una scuola con un'educazione fondata sulla coscienza a Fairfield, nello Iowa. L'educazione fondata sulla coscienza significa una scuola con un curriculum normale, a parte il fatto che gli studenti fanno meditazione trascendentale la mattina e la sera.

Sono andato allo spettacolo scolastico in una fredda serata di pioggia nel piccolo teatro della scuola. E pensavo sarebbe stata una delle serate più noiose della mia vita. Ma sul palco recitavano questi studenti e ho visto la cosa più magica: ho visto la coscienza brillare sui loro volti. Questa cosa è così bella che non puoi smettere di guardarla. Ho pensato, 'aspetta un attimo, ogni scuola dovrebbe avere questa cosa.' Le scuole sono buchi orribili ora. Se introduciamo gli studenti alla meditazione trascendentale, cambia tutto. 

Dal 2005 al 2015 come pensi sia cambiato il mondo, e com'è cambiata la fondazione per incontrare i suoi bisogni?

La gente è così affaticata ultimamente. Sono stressati. È un mondo pazzo. Ma ti immergi di più ogni giorno e le cose migliorano sempre. Quindi ora ci sono un bel po' di studenti più felici, veterani, senzatetto e prigionieri, e un gruppo di cosiddette "persone normali" che sono ancora più felici. Puoi vederla così: in un mondo buio se ognuno diventasse una fonte di illuminazione per se stesso non ci sarebbe più l'oscurità. Siamo fatti per essere felici - questi pupazzetti che scodinzolano sorridendo.

Domanda finale: Come influisce la meditazione trascendentale sul tuo lavoro, e nello specifico sui tuoi personaggi?

I personaggi, arrivano così. Quando mediti, la creatività e le idee fluttuano più liberamente. Ma ci sono trilioni di idee là fuori, Alice, che possiamo acchiappare. E puoi acchiappare idee su livelli sempre più profondi quando inizia ad espandere quella palla di coscienza. Mi sono innamorato di certe idee, e Sam si innamora di altre e Suzy di altre ancora. Ma sono là fuori per essere acchiappate, devi solo espandere il contenitore della coscienza. 

davidlynchfoundation.org

Crediti


Testo Alice Newell-Hanson
Foto David Lynch