Pubblicità

katy perry, game of thrones e stranger things insieme nel suo nuovo video

Nel nuovo, assurdo video di Katy Perry, Swish Swish, un cast di impacciate celebrità volano (letteralmente) verso la vittoria sul campo da basket. Avete riconosciuto tutti?

di Georgie Wright
|
25 agosto 2017, 11:26am

Screenshot via YouTube

Qualche mese fa, nell'(immaginario) stadio Bingo's Bail Bond è arrivata un'ospite decisamente illustre, Katy Perry. Poi ne è arrivata un'altra, poi un altro, e poi altri ancora. E ancora. E tutti insieme, in compagnia di qualche meme spaziale, Kiss Camera e riferimenti a Game of Thrones, hanno iniziato a giocare a basket.

Benvenuti nell'ultimo video di Katy Perry, l'incredibilmente strano Swish Swish.

I sei minuti circa sono una metafora (secondo noi) della vita, della musica pop e della competitività che regna nell'industria dell'intrattenimento. La cantante gioca infatti una partita ad armi impari: quella che sembra essere una squadra di body-builder VS. gli incasinatissimi Tigers, che sono una sequela pressoché infinita di simboli della pop culture completamente incapaci tenere in mano una palla da basket. Ecco qui i grandi Tigers:

Gaten, ovvero Tragin Johnson, ovvero il bimbo super carino di Stranger Things ("altezza: 152 centimetri di nulla," "giocatore meno migliorato dell'anno")

Jenna Ushkowitz, ovvero The Rainmaker' ovvero la ragazza di Glee ("altezza: 155 centimetri con i tacchi," "numeri: cinque antitraspiranti per partita")

L'attrice comica Christine Sydelko, ovvero Shaquille O'Meals ("scuola: anche no")

Il modello e coreografo Dexter Mayfield, ovvero Hair Jordan ("numeri: quattro volte rifiutato dal programma American Idol")

Russell Horning, ovvero Backpack Kid, ovvero Pack Man ("città natale: l'internet")

Infine, ultima ma non per…beh sì, anche per importanza:

Koby Perry, ovvero Katy Perry ("hobby: imitare Miley Cyrus")

E questa è solo la squadra. Ci sono anche altre celebrità che riescono in un modo o nell'altro a rendere il tutto ancora più caotico, tra cui: Molly Shannon del Saturday Night Live, l'attore ed ex atleta Terry Crews, Hafþór Júlíus Björnsson di Game of Thrones e le protagoniste della serie TV Glow.

Nicki Minaj, ovviamente, fa la sua comparsa nei panni di una vera e propria dea, esibendosi in un halftime show [ndt: spettacolo o concerto di metà partita tipica negli Stati Uniti] così incredibile da trasformare i Tigers in veri vincenti.