vic matié e il video glitch

Silvia Curzi presenta una dimensione digitale sospesa per la campagna Primavera Estate 2015

di Gloria Maria Cappelletti
|
15 marzo 2015, 12:50pm

Glitch e' un neologismo che indica l'errore tecnico non prevedibile in un sistema informatico, un codice che si spezza e che risulta visibile sull'interfaccia del computer con linee interrotte, frastagliate e pixel acidi impazziti.

La campagna della collezione Primavera/Estate 2015 di Vic Matie' prende spunto da questa estetica contemporanea e trasforma l'errore digitale in ispirazione creativa. L'errore non e' piu' qualcosa da correggere ed eliminare. Anzi! La distorsione estetica si e' ormai consolidata come nuova frontiera creativa, così l'immagine glitch della campagna di Vic Matie' e' l'occasione per esplorare nuove potenzialita' artistiche contemporanee e ripensare il rapporto tra l'uomo, la natura e l'interfaccia digitale.

Vi ricordate la nostra intervista con Silvia Curzi, direttore creativo di Vic Matié? Avevamo parlato di mondi paralleli e ispirazioni che coesistono in tutte le sue collezioni di scarpe e accessori, e questa campagna ne conferma l'approccio ultra contemporaneo e visionario.

vicmatie.com

Crediti


Testo Gloria Maria Cappelletti

Tagged:
glitch
vic matié
primavera estate 15
silvia curzi
pe 15