Pubblicità

​bruce weber è il vincitore del premio isabella blow 2016

Il leggendario fotografo di moda verrà premiato ai Fashion Awards 2016, che si terranno presso la Royal Albert Hall di Londra il prossimo 5 dicembre.

di Felix Petty
|
07 novembre 2016, 2:04pm

Dopo altri nomi di spicco del mondo della moda come Nick Knight, Louise Wilson, Amanda Harlech e Edward Enninful, anche Bruce Weber sarà onorato con il premio 'Isabella Blow Award For Fashion Creator' ai British Fashion Awards che si terranno il prossimo dicembre a Londra. Durante la sua carriera (che dura da oltre quattro decadi) le lenti in bianco e nero di Bruce sono riuscite a trovare la bellezza in ogni luogo, che si trattasse dei suoi cani o di capi d'alta moda, dei nasi sanguinanti dei pugili fino ai fisici statuari protagonisti delle gare di atletica. 

Weber ha immortalato chiunque (Kate Moss, David Bowie, Jane Goodall, solo per citarne alcuni) e non c'è stata occasione in cui non si sia sentito a proprio agio con la macchina fotografica in mano, che si trattasse di editoriali o di scatti documentaristici. Nel corso della sua carriera, ha guadagnato consensi per il senso di intimità, freschezza e erotismo giocoso che ha saputo infondere nelle sue foto. Le sue collaborazioni nel mondo della moda includono nomi illustri come Versace, Calvin Klein e Abercrombie & Fitch, per i quali ha realizzato alcune tra le immagini più riconoscibili della storia della moda.

Nonostante questi successi, il fotografo non ha dato cenno di accontentarsi, arrivando ad essere uno dei registi di documentari più interessanti degli ultimi anni. Il suo lavoro con il leggendario Chet Baker, nel film Let's Get Lost, è stato accolto con il plauso della critica per il modo emotivamente complesso in cui Weber è riuscito ad evocare l'essenza del musicista jazz. Tra gli altri documentari realizzati dal fotografo ricordiamo quello dedicato al mondo dei giovani pugili (Broken Noses) Chop Suey, in cui ha dato spazio ai suoi miti del mondo della moda e della cultura, da David Bailey fino a Azzedine Alaia e Diana Vreeland.

Il suo spirito instancabilmente creativo, impegnato in una costante ricerca della bellezza nella sua patria, gli Stati Uniti, e nel resto del mondo, è ciò che ha contribuito a rendere Bruce Weber un'icona del mondo della moda e oltre.

"La longevità della carriera di Bruce è un testamento del suo talento, della sua innegabile creatività, del suo calore umano e della sua eccezionale generosità," ha spiegato Dame Natalie Massenet, presidente del British Council of Fashion. "La quantità dei suoi lavori nell'ambito della fotografia e della cinematografia è leggendaria, come lui stesso è una leggenda per l'industria della moda. è uno dei maggiori fotografi e talenti creativi della nostra epoca, che ha contribuito a plasmare il mondo della moda e io nutro una grande ammirazione nei suoi

Crediti


Testo Felix Petty