KRS-One, 1990

40 anni di brooklyn nel nuovo libro di ari marcopoulos

Il fotografo che ha documentato New York raccoglie nella sua ultima monografia, ‘Not Yet', alcuni dei suoi scatti più iconici, da Andy Warhol ai suoi due figli.

di Emily Manning
|
07 ottobre 2016, 10:38am

KRS-One, 1990

"Mi interessa di più quello che ho fatto settimana scorsa piuttosto che nell'ultimo anno," ha detto il fotografo Ari Marcopoulos quest'anno a i-D, quando ha condiviso con noi una serie di ritratti che vedevano protagonisti i writer di Myrtle Avenue e gli adolescenti skater di TriBeCa. Da quando si è trasferito dall'Olanda a New York negli anni '80, Ari ha documentato tutti i suoi incontri per le strade della Rotten Apple. E anche se non è interessato a guardare al passato, la monografia in uscita dell'artista, Not Yet, fa esattamente questo. È una raccolta di immagini vecchie e nuove -- dai dietro le quinte agli snap di Spike Lee sul set di Do the Right Thing del 1988, agli scatti della cover dell'album del 2013 di Jay Z Magna Carta...Holy Grail.

Beastie Boys e Iggy Pop, primi anni '90

Alcune delle immagini di Not Yet mostrano una New York di un'altra epoca. Il volume contiene un ritratto di Andy Warhol scattato da Ari all'inizio della sua carriera, quando faceva l'assistente, e ci sono anche immagini di giovani skater che ha incontrato sotto il ponte di Brooklyn all'inizio degli anni '90. Dato che il libro ripercorre quasi 40 anni, è difficile capire a volte quando è stata esattamente scattata una foto. Zine lasciate a metà, escursioni nei boschi, partite di basket, tag di graffitari, rami di alberi, tatuaggi finti, poliziotti in borghese, bong fatti con le mele, ballerini in metropolitana, libri e persone che camminano per i marciapiedi: Ari non ritraeva solo la gioventù, ma la vita reale --  la sua e quella degli altri abitanti di New York.

Ciascun capitolo di Not Yet è stato editato e curato da persona care a Marcopoulos, dando alle immagini grezze una nuova dimensione molto intima. Alcuni sono artisti colleghi fotografi, come Matthew Barney e Kara Walker; altri sono amici e componenti della sua famiglia, come i figli di Ari, Cairo e Ethan. Entrambi appaiono frequentemente nei lavori di Ari e anche in Not Yet - li ritroviamo nel libro da bambini, con la testa rasata mentre giocavano nelle foreste di bamboo, e poi da uomini cresciuti all'età di 20 e 24 anni. "Mio figlio maggiore ha scelto alcune foto di suo fratello e altre foto di un viaggio  on the road che abbiamo fatto insieme. L'altro mio figlio non ha scelto immagini di persone, è più un tipo da paesaggi," ha raccontato Ari ad i-D. Anche se ha documentato la crescita dei suoi figli, Ari afferma che il suo lavoro "non doveva risultare così biografico, era più sugli archetipi e altre cose che accadono nel corso della vita."

'Ari Marcopoulos: Not Yet' sarà pubblicato da Rizzoli New York e disponibile da ottobre 2016.

Fela Kuti Queens, 1982

Self Portrait, 1986

Crediti


Testo Emily Manning
Fotografia © Ari Marcopoulos: Not Yet by Ari Marcopoulos, Rizzoli New York, 2016