Fotografia di Ron Galella, Ltd./Ron Galella Collection via Getty Images.

7 outfit di Winona Ryder che hanno definito gli anni '90

Winona's looks forever.

di Zoë Kendall
|
20 maggio 2020, 9:31am

Fotografia di Ron Galella, Ltd./Ron Galella Collection via Getty Images.

Winona Ryder è una delle ragazze più cool ed enigmatiche degli anni '90, senza alcun dubbio. All'inizio della sua carriera si è distinta dalle sue colleghe per la sua predilezione verso i personaggi strani, eccentrici e un po' nerd. E li ha interpretati in tutte le varianti possibili: dalla goth Lydia Deetz di Beetlejuice e la nichilista omicida Veronica Sawyer di Schegge di Follia, alla dolce e sveglia Jo March di Piccole Donne e la cordiale May Welland ne L'età dell'innocenza. La sua grande abilità è stata quella di mantenere sempre la sua attitudine spontanea anche nei film più mainstream e drammatici, collocandosi in quello spazio interstiziale tra icona di culto e successo pop.

E anche quando ha raggiunto l'apice della carriera -- forse scattato proprio con il film cult Ragazze interrotte, ora disponibile su Netflix --, Winona è sempre rimasta estremamente sincera nei confronti di se stessa, parlando dei suoi problemi di salute mentale con una genuinità senza precedenti per un personaggio pubblico. Nonostante queste difficoltà personali, un processo legale alle spalle e un conseguente (breve) deragliamento della carriera all'inizio degli anni '00, Winona oggi sembra essersi ripresa alla grande, tornando la ragazza “strana e fuori dal comune” che abbiamo sempre amato. Di recente è infatti comparsa in progetti che sono già dei classici contemporanei, tra cui Stranger Things di Netflix e la rom-com Destinazione Matrimonio insieme a un'altra icona degli anni '90 (e suo marito?) Keanu Reeves. Per rendere onore all'icona eterna che è Winona, abbiamo selezionato i suoi look che non dimenticheremo mai.

outfit-iconici-di-winona-ryder
Fotografia di Ron Galella, Ltd./Ron Galella Collection via Getty Images.

Alla premiere di The Commitments, 1991
Un outfit che non ha bisogno di presentazioni. Winona l'ha indossato per la première del comedy-drama musical The Commitments nel 1991, ed è uno dei look più iconici di tutti gli anni '90. Molto probabilmente lo avrete già visto almeno un migliaio di volte, dai moodboard dell'era di Tumblr fino ai feed di Instagram. L'abbinamento T-shirt di qualche vecchia band, cappotto di pelle e jeans slavati è ormai diventato un evergreen. Winona continua ancora oggi a indossare quella maglietta di Tom Waits, per la precisione l'ultima volta era nel 2018, per la conferenza stampa di Destinazione Matrimonio.

outfit-iconici-di-winona-ryder-e-jhonny-depp
Fotografia di Ron Galella, Ltd./Ron Galella Collection via Getty Images.

Insieme a Johnny Depp, 1990
Nella foto, Winona indossa una giacca di pelle oversize e consumata. Anche se la pelle è un elemento fisso del guardaroba di Winona, quella giacca da biker sembra essere stata rubata direttamente dall'armadio di Johnny Depp. Ahh, l'amore. Dal 1989 al 1993 Winona Ryder e Johnny Depp sono stati una delle coppie più cool della Hollywood di quegli anni. I due erano costantemente sotto i riflettori, non solo in quanto due degli attori più in vista del momento, ma anche per il loro rapporto non troppo sereno con la legge. Sono stati fidanzati per tre anni, e sappiamo tutti che Johnny ha persino inciso il loro amore sulla propria pelle. Più o meno. Perché, dopo la loro rottura nel 1993, ha trasformato il suo tatuaggio da “Winona Forever” a “Wino Forever.” (lol).

outfit-iconici-di-winona-ryder
Fotografia di Ron Galella, Ltd./Ron Galella Collection via Getty Images.

Alla premiere di Backdraft a Beverly Hills, 1991
Negli anni '90 Winona amava i capi da uomo. Indossò un lussuoso completo marrone per la première di Il mio piccolo genio nel 1991 e un tailleur strepitoso per un red carpet, ma come dimenticare i completi anni '80 con quelle assurde spalline per interpretare Veronica Sawyer nel cult Schegge di Follia? Anche dopo gli anni '90, Winona ha continuato a essere la maestra dei completi da red carpet, spingendosi fino a indossare un blazer decostruito sopra a un vestito da gala per i SAG Awards del 2020. Tra gli annali dei completi da uomo indossati da Winona Ryder, questo che vi mostriamo è uno dei migliori esempi. Indossato per la premiere di Fuoco assassino nel 1991, si fa notare per la sua monocromia e per il taglio da fine anni '80.

outfit-iconici-di-winona-ryder
Fotografia di Ron Galella, Ltd./Ron Galella Collection via Getty Images.

Per la premiere di Dracula, 1992
Lo sapevate che Winona Ryder potrebbe essere sposata con un altro idolo degli anni '90, Keanu Reeves? Si dice che il duo abbia inscenato un vero matrimonio -- consacrato da un vero prete -- in Dracula di Francis Ford Coppola. E che questo fatto -- raccontato dai due durante la conferenza stampa della rom-com Destinazione Matrimonio -- sia vero o falso, poco importa. Quello che conta è che il look che Winona ha indossato per la première di Dracula è forse uno dei suoi più iconici. Combinando il meglio degli anni '80 (spalline alla Schegge di Follia e collo squadrato) con gli anni '90 (gonna attillata e tacchi Manolo), l'outfit di Winona si è discostato dai suoi look più neutri per scegliere un'attitudine romantica, proprio come il film.

outfit-iconici-di-winona-ryder
Fotografia di Ron Galella/Ron Galella Collection via Getty Images.

Alla 66a edizione degli Academy Awards, 1994
Se pensate a Winona Ryder, probabilmente ve la immaginate in total black, qualche capo in pelle e rossetto rosso fuoco. Winona era nota per il suo stile goth, e per questo sorprende il fatto che per il red carpet degli Academy Awards del 1994, la notte più importante e più fotografata del mondo del cinema, abbia preferito qualcosa di molto più fresco e leggero. Winona è stata nominata due volte agli Oscar, per i ruoli in Piccole Donne e L'età dell'Innocenza. Qui, per la 66esima edizione, indossa un abito bianco antico con una gonna a frange decorate e un morbido scialle. Due anni dopo ha indossato un abito simile da gala, con bustino e capelli a onde perfette -- portando il tema anni '20 ancora più in là.

outfit-iconici-di-winona-ryder
Fotografia di Pool Photographer/WireImage.

Moda da tribunale, 2001
Nel 2001 Winona è stata arrestata a Beverly Hills per aver rubato da Saks sulla Fifth Avenue (New York) un totale di 5500 dollari [circa 5 mila euro, NdT] in vestiti firmati, tra cui un abito Gucci, una borsa Dolce & Gabbana, un golf Marc Jacobs e delle calze Calvin Klein. Il processo è stato qualcosa a metà tra un circo mediatico e una sfilata di moda, che ha messo sotto giudizio non solo la sua reputazione ma anche i suoi outfit. Così Winona ha dato il via alla stagione anni '00 della moda da tribunale (pensate a Paris Hilton in quel blazer estremamente chic con quella fascia seriosa, oppure a Lindsay Lohan in quel cocktail dress con borsetta Chanel): è entrata in tribunale indossando, tra le varie sedute, vestiti floreali anni '50, collant bianche, gonne plissettate, colletto alla Peter Pan, giacche di lana lunghe alle caviglie, baguette Fendi e cardigan a girocollo. Robin Givham sul Washington Post commentava così i suoi outfit: "Dall'inizio alla fine del processo, Ryder era splendida. Per tutte le sue apparizioni era vestita assolutamente chic, raffinata ed elegante. Sarà pure una taccheggiatrice, ma ha un gusto impeccabile."

La campagna per Marc Jacobs, 2003
Nella refurtiva di cui sopra, c'era anche una felpa Marc Jacobs da 760 dollari [circa 694 euro, NdT]. Dopo aver scontato la condanna, Winona è stata chiamata dallo stilista per essere la protagonista della sua campagna donna del 2003. Fotografata da Juergen Teller, Ryder ha posato in un tailleur simile a quelli che indossava in tribunale. Una mossa ironica da parte di Jacob, ed è ancora più sconcertante se pensate che succedeva in un'epoca in cui il marketing non era così subdolo come oggi. Da quel momento, Marc Jacobs e Winona Ryder hanno mantenuto un rapporto designer-musa per molti anni, tanto che lo stilista la definì la sua “musa per sempre”. Da quella campagna del 2003, Winona ha partecipato anche a quella della collezione AI15, ed è stata il volto della linea Beauty di Marc Jacobs.

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

E quando si tratta dei cool kids degli anni '90, non può mancare la sola e unica Chloe Sevigny:

Tagged:
johnny depp
marc jacobs
Winona Ryder
anni 90
storia della moda
moda anni '90
7 outfit iconici