10 trend che hanno definito gli ultimi 10 anni

Alcuni vogliamo dimenticarli, altri hanno gettato le basi dell'estetica contemporanea, ma tutti hanno avuto un ruolo fondamentale negli ultimi dieci anni.

di Benedetta Pini
|
19 dicembre 2019, 9:14am

Per molti sarà liberatorio dire addio a un anno terribile, per molti altri sarà un semplice arrivederci, perché in fondo quest’anno non è poi andato così male. Con qualunque mood affronterete questo momento di passaggio, sarà comunque un salto nel vuoto. Volendo riassumere: il nostro malandato pianeta resisterà ancora? Tik tok farà sparire tutti gli altri social network? Negozi di dischi e cinema chiuderanno tutti? Non leggeremo più un libro di carta? Quante volte Mercurio Retrogrado ci metterà in crisi? Dato che non siamo - almeno per il momento - degli indovini, forse è meglio lasciar stare queste domande a cui è impossibile trovare una risposta e piuttosto guardare indietro, verso ciò che ci stiamo lasciando alle spalle. Ebbene sì, è arrivato quel periodo dell’anno in cui siamo tutti un po’ nostalgici, e questa volta più del solito, perché non si sta avvicinando solo la fine dell’anno, ma la fine di un intero decennio. Sono già passati dieci anni dall’avvento di Instagram, quattro dall'uscita dei Loafer con pelliccia di Gucci e otto dal periodo in cui Phoebe Philo sfornava borse Céline da capogiro, intanto Shia LaBeouf vestiva Normcore prima che esistesse il Normcore e tutti noi indossavamo leggings e Ugg alle feste, ignari che un giorno quelle foto sarebbero tornate a farci vergognare almeno un po’.

Tra mode che sono rimaste e mode che, per fortuna, ci hanno lasciati, la piattaforma globale di ricerca di moda Lyst ha stilato un’analisi di trend, prodotti, eventi e influencer che hanno segnato l’ultimo decennio: Decade in Fashion. Anche se è ancora presto per comprendere fino in fondo l’impatto che questa decade ha avuto sul mondo della moda, il report di Lyst è una sintesi che già dice molto di come è cambiato il nostro shopping. Da un lato, ottime notizie: siamo tutti più green e politicizzati. Da un punto di vista più frivolo: le nostre gonne sono più lunghe e le borse più piccole, lo streewear e l’athleisure hanno conquistato la scena internazionale, le felpe e le sneaker sono considerate moda e i leggings sono diventati costosi. Dall’altro lato, le notizie negative: compriamo sempre di più, sempre più velocemente, in modo sempre più impulsivo e senza pensarci granché. Ma andiamo con ordine e vediamo di anno e anno quali sono stati i trend più incisivi.

2010

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • Il mondo della moda perde il suo enfant prodige per eccellenza: l’11 gennaio il genio creativo Alexander McQueen scompare prematuramente, a soli 40 anni. Nei giorni successivi alla sua morte le vendite della sciarpa con la stampa teschio aumentano del 1400%.
  • L’icona di stile dell’anno è Alexa Chung e per questo motivo Mulberry produce una borsa che porta il suo nome, la Mulberry Alexa.
  • Nasce Instagram: credevamo che fosse solo l’ennesima app per modificare le nostre foto con filtri orribili, e invece di lì a poco sarebbe diventato parte integrante del mondo della moda.

2011

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • Il minimalismo di Céline sotto Phoebe Philo si fonde con la sobria borsa Trio e con lo scintillio della collezione cult di scarpe glitterate di Miu Miu.
  • Valentino lancia la scarpa Rockstud (SS11), che in pochissimo diventa la calzatura più ricercata e desiderata dell’anno.

2012

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • Le sneaker con zeppa Isabel Marant (e i loro knockoff) sono ovunque.
  • La felpa tigre di Kenzo fa da apripista delle felpe luxury, una tendenza che molti altri brand riproporranno nel corso del decennio.
  • Rihanna si affaccia al mondo della moda e diventa l’influencer più discussa del momento: sfila per Victoria’s Secret (che ora ha sbaragliato col suo Savage x Fenty) e passa da un’immagine più convenzionale a uno stile deciso e directional.

2013

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • Esce la felpa con la stampa di Bambi di Givenchy ideata da Riccardo Tisci, che diventa rapidamente il prodotto più ricercato dell'anno. In generale, le stampe di Tisci per Givenchy diventano un must have, tra rottweiler, squali passando e stelle.
  • Il tema del Met è il punk. Ed ecco che la borsa con le borchie di Alexander Wang diventa uno degli articoli più desiderati dell’anno.
  • Nasce il Normcore, stile caratterizzato da capi basic ed essenzialmente unisex, proponendosi come alternativa al vestiario di lusso - ma spesso si presenterà sul mercato con prezzi non così competitivi.
  • Cara Delevigne sconvolge il mondo del casting e i canoni di bellezza convenzionali. Le sue folte sopracciglia innescano uno dei più grandi beauty trend globali, rendendola l’influencer dell’anno.

2014

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • È l’anno delle acconciature inaspettate, dal man bun alla mania di tingersi i capelli e i peli delle ascelle dello stesso colore; entrambi trend amati quanto criticati.
  • Nasce l’Insta-Model: Kendall Jenner sfila sulla passerella di Marc Jacobs a New York, diventando, insieme alla sorella Kylie, l’adolescente più influenti dell'anno - stando a quanto riportato dalla rivista Time.
  • Gli orecchini di perle Dior Tribales sono l'accessorio di lusso più ricercato, cambiando la percezione dei gioielli di perle: non più simbolo conservatore, ma punto luce cool ed elegante.

2015

10-trend-10-anni-lyst-2020

2016

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • Le calzature furry ispirate al mocassino Gucci rimangono al centro dell'attenzione, ma arrivano anche le ciabatte di pelliccia sintetica Fenty x Puma in colori pastello.
  • La maglietta di Vetements DHL passa alla storia e diventa uno statement piece che polarizza l’opinione pubblica tra chi crede Demna Gvasalia sia un truffatore e chi lo considera un genio creativo.
  • Beyoncé viene nominata icona della moda al CFDA, diventando l’influencer dell’anno.

2017

1576605367909-Schermata-2019-12-17-alle-185535
  • La Speed di Balenciaga è stata la sneaker di lusso più ricercata dell'anno.
  • In un clima politico sempre più instabile, la moda Woke (ovvero quell'interessarsi a temi socialmente rilevanti, ma mai in modo troppo serio o ragionato) diventa pop e aumentano le ricerche di magliette con slogan, come la t-shirt Dior We Should All Be Feminist, che risulta l'item più ricercato dell’anno.
  • In un clima politico sempre più instabile, gli utenti online hanno cercato l'umorismo ed evasione nella moda, e le ricerche della borsa di Loewe sono aumentate del 307% a gennaio, il mese dell'inizio del mandato di Donald Trump.
  • Bella Hadid è l’influencer dell’anno e diventa l’icona della cosiddetta Instagram Face: un volto ideale e un’estetica coniata all’interno del social media tramite le app di ritocco e i filtri.

2018

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • Le ugly dad shoes sono il modello di sneaker più ricercato dell'anno, mentre la Triple S di Balenciaga domina migliaia di ricerche online per i mesi successivi alla sua uscita.
  • La borsa-marsupio Marmont di Gucci è una delle più volute; veniva cercata su Lyst una volta ogni sei secondi.
  • L'athleisure esce dalle palestre e conquista il mondo con i leggings di Lululemon, indossati ovunque. Anche al lavoro.
  • È l'anno di Kylie Jenner: costruisce il suo impero beauty e si avvia a diventare la più giovane miliardaria e influencer dell’anno (ovviamente non senza generare polemiche). Il suo nome ha condotto oltre 2 milioni di ricerche su Lyst.

2019

10-trend-10-anni-lyst-2020
  • I sandali elasticizzati Bottega Veneta sono le scarpe più ricercate e intanto, grazia a Daniel Lee, il brand diventa amatissimo da… Chiunque. Su Lyst, infatti, si è verificato un aumento del 53% nella ricerca di accessori del marchio.
  • Meghan Markle è l’influencer più potente dell’anno e i suoi abiti hanno suscitato in media un aumento del 216% nelle ricerche, stabilendo lo stile regale come ancora un'influenza rilevante nel mondo della moda.
  • La mini-bag Jacquemus Le Chiquito genera 20.000 pagine visualizzate su Lyst durante l’estate, portavoce del trend delle borse microscopiche di cui Lizzo è forse la miglior esponente.
  • La cintura con logo GG Gucci si conferma uno degli accessori di lusso più ricercati al mondo.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Qui, invece, un focus generazionale:

Crediti

Testo di Benedetta Pini

Tagged:
Trend
lyst
storia della moda