Pubblicità

gli skinhead di derek ridgers, 1979 - 1984

Uno dei migliori documentaristi delle sottoculture giovanili ha seguito per cinque anni gli skinhead di Londra.

|
mag 6 2015, 8:00am

Derek Ridgers

Nelle estati fra il 1979 e il 1984, Derek Ridgers, uno dei più importanti documentaristi delle sottoculture, è andato nei club e tra le strade di Londra e delle vicine città sul mare per fotografare i ragazzi che seguivano una sottocultura nata negli anni '60: gli skinhead. Le sue foto hanno catturato la seconda ondata di skinhead, galvanizzati dallo spirito iniziale dei punk a reagire contro lo stile androgino dei New Romantic - il punk in quel periodo era già diventato mainstream. "Stavo documentando questa scena nascente al Billy's, un locale di Soho,' e una sera un gruppo di circa mezza dozzina di skinhead mi è venuto incontro. Mi avevano visto scattare e uno di loro, un ragazzo di nome Wally, mi ha chiesto se volevo fare qualche foto anche a loro. Erano alla mano e di certo non si vergognavano di fronte all'obiettivo. Ho fatto un paio di scatti, abbiamo fatto due chiacchiere e Wally mi ha suggerito di seguire tutto il gruppo a una delle loro gite al mare. E così ho iniziato il mio reportage di cinque anni sugli skinhead," ci ha raccontato Derek.

Crediti


Foto Derek Ridgers
omnibuspress.com

more from i-D